140 mila austriaci scelgono l’Abruzzo come metà delle proprie vacanze

Centoquarantamila turisti austriaci hanno scelto l’Abruzzo per trascorrere le vacanze per i prossimi due anni, in periodo di bassa stagione, dal 5 aprile al 10 maggio. Sono almeno 100 i voli charter da e per Pescara che consentiranno il flusso costante dei turisti tra il 2011 e il 2012. L’accordo e’ stato sottoscritto per iniziativa privata tra il tour operator, con sede a Pineto, Cerrano Tour, e il piu’ grande tour operator d’Europa, Seniorenreisen Austria, che conta 380mila associati, con un eta’ media tra i 65 e i 70 anni e che raccoglie il cinque per cento dell’intera popolazione austriaca.
I contenuti dell’accordo di co-marketing sostenuto dalla Regione Abruzzo sono stati illustrati dall’assessore al Turismo, Mauro Di Dalmazio, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche gli assessori al turismo della provincia di Teramo, Ezio Vannucci, e di Pescara, Aurelio Cilli e il responsabile di Cerrano Tour, Cristan Tobia.

Di Dalmazio ha parlato di evento “importante per la regione Abruzzo. Anzitutto perche’ destagionalizza l’afflusso turistico, questione nodale del nostro turismo a cui vogliamo porre rimedio, spalmando nei mesi cosiddetti di bassa stagione l’opportunita’ di un ulteriore ritorno economico per il settore”. “Una ulteriore ragione di soddisfazione – ha evidenziato Di Dalmazio- sta nel fatto che l’iniziativa consente di penetrare il mercato austriaco promettente sul piano dei numeri e delle prospettive ma del quale contiamo ancora poche presenze”.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*