La neve blocca l’aeroporto (e chi lo gestisce..)

Oggi non vogliamo parlarvi dell’ennessima offerta Ryanair o di un nuovo volo operato sullo scalo abruzzese, ma del fatto che una seppure inaspettata e inusuale nevicata, abbia messo in ginocchio l’aeroporto, ma soprattutto i suoi amministratori. Quello che vogliamo sottolineare non è tanto l’evento in se, che appunto essendo eccezionale e insapettato (forse), ha costretto a notevoli carichi di lavoro per tentare di tenere pulita la pista e mantenere operativo lo scalo, ma vogliamo parlare di come è stata trattata la situazione riguardante l’informazione ai passeggeri: pressoché nulla!


L’aeroporto dispone di diversi numeri presenti sul sito web ufficiale, ai quali è possibile chiamare per avere tutte le informazioni che si hanno bisogno sui voli e quant’altro può essere utile per i passeggeri, tra cui i due numeri “ufficiali” del Call Center, due 899 da 1,80 + iva al minuto (2.40 + iva dai cellulari) ma purtroppo nella giornata di ieri, secondo le testimonianze raccolte sul web da molti passeggeri desiderosi di ricevere informazioni sulla situazione neve, i numeri squillavano a vuoto. Le uniche fonti a cui i passeggeri si sono potuti affidare sono le compagnie aeree stesse, e udite dite una pagina Facebook gestita da alcuni appassionati (questo il link) che per quanto tale non ha rapporti diretti con il management dell’aeroporto, e nonostante questo gli aggiornamenti erano praticamente in tempo reale.

Da una struttura del genere, a maggior ragione finanziata con i soldi dei cittadini, che gestisce un servizio del genere, ci si aspetterebbe un livello di attenzione al cliente totalmente diverso.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*